Archive for Author Laura

Crema di zucca e riso

Questa ricetta non prevede l’uso di patate ed è praticamente un risotto alla zucca al contrario: infatti la base è una crema di zucca che viene poi arricchita con riso. In questa versione ho usato il riso Thai che consiglio caldamente, ma è adatto anche un riso integrale o un riso Roma.

Ingredienti per 4 persone:

  • 225 gr di porri
  • 500 gr di zucca
  • 15 gr di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 dado (io un cucchiaino di dado di verdura fatto in casa)
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • prezzemolo
  • 500 gr di acqua
  • pepe, q.b.
  • curcuma: 1 cucchiaino
  • 200 gr di riso Thai

Preparazione:

Questo piatto l’ho preparato con  l’aiuto del Bimby ma ovviamente è possibile cucinarlo nel modo tradizionale con pentola e fornelli.

Lavare e tagliare zucca e porri a pezzetti (Bimby 5″ vel. 5), aggiungere l’olio evo e il dado e soffriggere (3 minuti vel 1, 100°).

Aggiungere l’acqua e il sale e portare a bollore e cuocere per 10 minuti (100° vel. 1).

Frullare la crema (1 minuto vel. 7/8), versare i 200 grammi di riso Thai e cuocere per circa 13 minuti fintanto che il riso diventa tenero (vel. 1 antiorario, 100°).

Due minuti prima che termini la cottura, aggiungere la curcuma, il pepe e un cucchiaio di foglie di prezzemolo tritate.

Provare per credere, questa crema ha un’ottima consistenza e il gusto della zucca si sposa benissimo con i porri: un piacevole piatto autunnale, poco calorico e di grande soddisfazione.

Torta morbida al cioccolato

Questa fantastica torta morbida al cioccolato è senza glutine (ovviamente), senza nessun cereale e senza lievito. L’ho vista in tv per la prima volta nel programma di Benedetta Parodi ed è un dolce che richiama la Torta Barozzi, nome e marchio di una famosa pasticceria di Vignola.

E’ davvero fantastica, ho rielaborato la ricetta di Benedetta a modo mio, diminuendo lo zucchero e modificando i grassi e il cioccolato, sono fatta così, devo minimizzare il burro e lo zucchero, è più forte di me 🙂 . Il risultato vi assicuro è ottimo, la faccio spesso, anzi spessissimo e di solito mia figlia mi aiuta. Fatta in due è pure divertente.

Ingredienti:

  • 200 gr cioccolato fondente al 50% di cacao, senza glutine
  • 50 gr di cioccolato al latte, senza glutine
  • 100 gr di mandorle senza pelle
  • 4 uova
  • I fondi di caffè di una moka da 3 usati (si avete capito bene, dopo aver fatto il caffè si usano proprio questi fondi)
  • 1 bicchierino di rum
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 40 gr di olio di semi di girasole (biologico e spremuto a freddo)
  • 40 gr di burro

 

Procedimento:

Tostare le mandorle in una pentola a fuoco medio poi frullarle e ridurle in farina. Mettere da parte.

Accendere il forno a 180 gradi, statico.

Dividere i tuorli dagli albumi e montare a neve questi ultimi e tenere da parte.

In un pentolino, unire il burro, l’olio e i due tipi di cioccolato. Scaldare a fiamma media mescolando spesso in modo da fondere il cioccolato e formare una crema.

In un recipiente mettere le mandorle tritate, lo zucchero, i fondi di caffè, i 4 tuorli e il rum e mescolare per bene. Infine aggiungere gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Trasferire in una tortiera rettangolare coperta da carta da forno.

Infornare e cuocere a 180 gradi per 30 minuti esatti.

Io la servo capovolta, stacco delicatamente la carta da forno e taglio la torta in quadrotti, ne escono circa 12 con questi ingredienti.

 

Gnocchi senza glutine fatti in casa

 

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di patate a pasta gialla

200 gr di farina Nutrifree per pasta

 

Preparazione:

lessare in acqua salata le patate e farle raffreddare. Sbucciarle ancora tiepide e schiacciarle (io di solito uso l’apposito schiacciapatate).

Aggiungere la farina e impastare con le mani fino a formare una palla bella compatta e morbida. Formare un filoncino di pasta spesso circa 1 cm di diametro lavorandola sul tavolo e tagliare con un coltello dei tronchetti di circa 1 cm. Prendere tra le mani questo pezzettino e arrotondarlo tra i palmi e infine, con i rebbi di una forchetta, fare le righe da entrambi i lati,  schiacciando leggermente.

Gnocchi fatti. Secondo me ci si mette più tempo ad organizzarsi per lessare le patate e farle intiepidire che fare i gnocchi. Si cuociono in acqua bollente salata e non appena vengono a galla si pescano con un mestolo forato. Buon appetito.

Zuppa di pollo messicana con salsa guacamole e panna acida senza lattosio

zuppa messicana senza glutineHo preso spunto per questa ricetta da un post di Ree Drummond e dal suo sito www.thepioneerwoman.com

Ingredienti:

Un petto di pollo tagliato a dadini

1 peperone verde

1 peperone rosso

una cipolla bianca

1 dado di pollo (va bene anche vegetale) senza glutine

1 litro di acqua

1 lattina di pelati

1 peperoncino fresco

1 scatola di fagioli neri lessati (io non li avevo e ho usato i fagioli borlotti lessati, vanno bene lo stesso)

Spezie: 2 cucchiai di cumino, 2 cucchiai di aglio in polvere, 1/4 di cucchiaio di peperoncino piccante

sale fino: 1/2 cucchiaio

sale grosso: 1 cucchiaino

Olio evo q.b.

 

Preparazione:

Mescolare le spezie con il mezzo cucchiaio di sale fino.

Tagliare a dadini i due peperoni e la cipolla, mettere in una padella dai bordi alti due cucchiai di olio extravergine di oliva e un cucchiaio di mix di spezie e soffriggere per qualche minuto a fuoco medio-basso.

Scaldare un’ altra padella (meglio se inaderente) e in un piatto cominciare a mescolare le spezie rimaste con i dadini di pollo; cuocere nella padella calda senza nessun condimento a fuoco medio-basso, mescolando ogni tanto, per 10-15 minuti.

Buttare nella padella dai bordi alti con il soffritto di verdure, il pollo e aggiungere tutti gli altri ingredienti in quest’ordine:

  • 1 litro di acqua e 1 dado (se avete il brodo di pollo già fatto, meglio ancora)
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • 1 peperoncino fresco tagliato a rondelle
  • una confezione di pelati tagliuzzati a pezzetti
  • 1 scatola di fagioli neri lessati

Portare a bollore mescolando ogni tanto e cuocere per 20 massimo 30 minuti.

 

Nel frattempo preparare il GUACAMOLE e togliere dal frigorifero la PANNA ACIDA.

GUACAMOLE:

  • la polpa schiacciata di un avocado
  • il succo di un lime
  • un pizzico di sale
  • coriandolo
  • peperoncino (facoltativo, io in questa ricetta non l’ho messo)

Mescolare tutti gli ingredienti ed ecco pronto il GUACAMOLE.

 

PANNA ACIDA

Questa è la mia versione della panna acida piuttosto leggere e senza lattosio:

  • 3/4 di tazza di Yogurt bianco intero naturale (cioè non dolcificato) senza lattosio
  • 1/4 di tazza di panna fresca senza lattosio
  • il succo di mezzo limone

Va mescolata e lasciata riposare per almeno un paio d’ore in frigorifero prima di consumarla. La ricetta originale credo che preveda l’utilizzo di yogurt greco, cioè di yogurt colato, ma la mia opinione è che viene buonissima lo stesso anche con uno yogurt italiano intero. Provare per credere.

 

Ho composto il piatto come nella foto, aggiungendo anche le Tortillas, rigorosamente comprate 🙂 e senza glutine.

 

Pizza senza glutine e senza lattosio con cornicione di ricotta

Ingredienti per una pizza senza glutine e senza lattosio con il cornicione di ricotta:

120 gr Mix farina Nutrifree per pane

30 gr di farina di riso senza glutine

100 gr di acqua tiepida

3 gr di lievito di birra fresco

sale qb

pomodori pelati qb schiacciati con i rebbi di una forchetta

origano

5 acciughe sott’olio

capperi sott’aceto

olive

mozzarella senza lattosio

una confezione da 100 gr di ricotta senza lattosio (io Granarolo)

olio extravergine d’oliva

carta da forno e pellicola trasparente

Preparazione:

Sciogliere il lievito di birra nell’acqua mescolando con una spatola poi versare a pioggia le due farine e iniziare a impastare. Aggiungere un pizzico di sale dopo che le farine hanno assorbito tutta l’acqua e formare un impasto omogeneo. Avvolgerlo stretto nella pellicola trasparente precedentemente unta d’olio e tenere in un luogo tiepido per circa un paio d’ore.

Aprire il pacchettino e stendere la pasta il più sottile possibile direttamente sulla leccarda del forno, sopra la carta da forno leggermente spennellata di olio e formare la base della pizza.

Condire con pomodori pelati, origano, acciughe, capperi e olive e mozzarella.

Su tutto il perimetro della pizza, aiutandosi con un cucchiaino, fare uno strato di ricotta e ripiegare il  bordo esterno della pizza su sé stesso creando così il cornicione.

Cuocere in forno caldo a 220 gradi statico per circa 20 minuti e fino a completo scioglimento della mozzarella.

Per chi la possiede, è utile scaldare nel forno la pietra refrattaria e cuocere la pizza direttamente su di essa, utilizzando sempre per comodità, la carta da forno.

Buon appetito!

Pane dolce senza glutine con prugne e noci

Pane dolce senza glutine con prugne e noci

Questo pane dolce senza glutine con prugne e noci secondo me è adatto per la prima colazione, un po’  assomiglia al pane con l’uva, puo’  tranquillamente esserne una variante.

Ingredienti per circa 10 piccoli panini:

  • 500 gr di preparato per pane senza glutine BARILLA
  • 400 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di lievito madre (facoltativo)
  • 20 gr lievito di birra fresco
  • 15 prugne secche denocciolate senza glutine
  • 100 gr zucchero di canna
  • 15 gherigli di noce
  • due pizzichi di sale
  • un cucchiaio di burro (io senza lattosio)
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • qualche pezzetto di scorza d’arancia candita senza glutine (facoltativa)
  • 3 cucchiai di zucchero a velo e 1/2 cucchiaio di acqua

 

Procedimento:

 

Sciogliere il lievito madre e il lievito di birra nell’acqua tiepida, aggiungere poi lo zucchero, il burro a pezzettini, la farina, l’olio e mescolare bene con la planetaria oppure a mano in maniera energica. Aggiungere, sempre mescolando, le prugne intere e le noci, il sale e la scorza d’arancia candita. Si otterrà un impasto morbido e lavorabile, di colore marroncino.

Formare 10 palline e spennellarle con la glassa di zucchero a velo e acqua.

Lasciarle lievitare in un luogo tiepido per almeno due ore.

Infine cuocere in forno a 220 gradi statico, per i primi 15 minuti sul ripiano medio basso  poi spostare sul ripiano medio alto per altri 15  minuti.

 

 

 

 

Risotto ai mirtilli

risotto_mirtilliQuesto risotto è una variante al risotto ai mirtilli che ho trovato sul web e che ho provato in un paio di ristoranti del Trentino. Quello che propongo oggi è una ricetta dal gusto più delicato. La ricetta che descrivo è per il Bimby TM31 ma si può tranquillamente preparare nel modo classico.

Ingredienti per 4 persone:

  • Riso Carnaroli 320 gr
  • 2 scalogni
  • mirtilli  gr 125
  • brodo (io di dado, senza glutine) 900 gr + sale grosso qb
  • panna fresca (io senza lattosio) 120 gr
  • 10 gr burro (io senza lattosio)
  • 25 gr olio extra vergine di oliva
  • 100 gr vino rosso
  • Grana grattugiato (io 30 mesi così è senza lattosio)

Preparazione:

Tritare gli scalogni (Bimby: 3″ vel 5) e aggiungere il burro e l’olio, fare soffriggere per 3 minuti (Bimby 3′ vel 1, 100 gradi). Versare il riso e tostare per tre minuti (3′ vel 1 , antiorario, senza misurino, 100 gradi). Sfumare con il vino rosso (1′ vel 1 antiorario, senza misurino, 100 gradi) e aggiungere i mirtilli. Aggiungere man mano il brodo caldo (900 gr di brodo caldo salato, 13′ vel 1 100 gradi) e portare a cottura. Mantecare con 120 gr di panna fresca e grana grattugiato. Buon appetito!

Muffin con cannella e cioccolato

Muffin al cioccolato senza glutine

Muffin al cioccolato senza glutine

La ricetta glutinosa di questi muffin conca nella e cioccolato l’ho trovata sul libro “Muffin, piccoli, invitanti e irresistibilmente squisiti”. Le modifiche per renderli senza glutine e senza lattosio sono invece mie.

Ingredienti:

  • 12 pirottini di carta
  • 250 gr di farina Nutrifree Mix Dolci
  • 2 cucchiai di cannella in polvere (verificare che sia senza glutine o come da prontuario AIC)
  • 2 cucchiaini e 1/2 di lievito per dolci (senza glutine)
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio (ad uso alimentare)
  • 1 uovo
  • 130 gr di zucchero
  • 75 ml di caffè freddo amaro
  • 60 gr di olio di semi di girasole bio e spremuto a freddo
  • latte parzialmente scremato senza lattosio qb
  • 12 pezzi di cioccolato fondente (senza glutine)

Preparazione:

Scaldare il forno a 180 gradi statico e disporre i pirottini di carta negli appositi stampi dei muffin.

Mescolare la farina con la cannella, il lievito e il bicarbonato. In un altro contenitore mescolare lo zucchero con l’uovo, l’olio, il caffè.

Versare la parte liquida nella parte solida e mescolare bene, aggiunge infine un po’ di latte fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto (tipo pasta del dentifricio per intenderci).

Versare la preparazione nei pirottini e aggiungere sopra un bel pezzetto di cioccolato fondente e infornare. Cuocere a 180 gradi per circa 25 minuti.

 

Torta senza glutine ripiena

Torta senza glutine ripiena di marmellata

Ingredienti:

  • 68 gr di zucchero di canna
  • 40 gr di miele millefiori
  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt bianco di soia (come da prontuario AIC)
  • 50 gr di olio extra vergine di oliva (ovvero, olio “EVO”)
  • 160 gr di farina senza glutine “Dolci & Co.”
  • marmellata di prugne senza glutine

 

Preparazione

Accendere il forno, statico, 180 gradi.

Montare con le fruste elettriche lo zucchero di canna, il miele e le uova.

Aggiungere poi tutti gli altri ingredienti. In questa torta non ho aggiunto il lievito.

Versare solo 3/4 dell’impasto nella tortiera ricoperta da carta da forno e cuocere per 5 minuti. Togliere dal forno e spalmare sulla superficie della torta ormai leggermente indurita, la marmellata di prugne (quantità a piacere) e sopra la marmellata versare il restante impasto fino a nascondere la marmellata. Rimettere in forno e continuare la cottura per altri 25 minuti.

 

 

Pane in cassetta alla quinoa

Pane in cassetta alla quinoa

Preparare questo pane in cassetta alla quinoa è molto semplice e anche abbastanza veloce. La mia lievitazione è durata solo 30 minuti e il risultato è stato comunque molto buono.

Ingredienti:

  • 450 gr mix per pane Schar
  • 50 gr di farina di quinoa (con la scritta “senza glutine”)
  • 500 gr di acqua tiepida
  • 10 gr lievito di birra
  • 10 gr olio evo + un cucchiaino per spennellare
  • mezzo cucchiaino di sale fino

Preparazione:

Sciogliere il lievito in una parte dell’acqua e poi aggiungere le farine, il sale, l’ olio e la restante acqua. Con l’impastatrice (ma va bene anche con una forchetta) mescolare per almeno 5 minuti a velocità bassa. Deve risultare un impasto cremoso e appiccicoso, non si riuscirà a lavorarlo con le mani. Accendere il forno per portarlo a 200 gradi, statico.Mettere la carta da forno in uno stampo da plum cake avendo cura prima di bagnarla e strizzarla. Versare l’impasto nello stampo e lasciare lievitare il pane in un luogo tiepido per almeno 30 minuti e quando ha raggiunto il bordo dello stampo, è ora di infornare. Spennellare la superficie con un cucchiaio di olio evo. Infornare e cuocere per 30-35 minuti nel ripiano più basso del forno.

« Older Entries